I TRE GIORNI DI OSCURITA’

~ I tre giorni di tenebre ~

1 - catholic-prophecy-3-days-of-darkness-three-days-of-darkness-anna-maria-julie-jahenny

“I tempi sono gravi. Il mondo intero è in subbuglio perché è diventato peggiore che al tempo del diluvio! Tutto è sospeso ad un filo; quando si romperà questo filo, la giustizia di Dio si abbatterà come un fulmine e completerà il suo terribile corso di purificazione.” (Visione profetica di suor Elena Aiello, fondatrice delle “Sorelle minime”, 8 dicembre 1958).

I tre giorni di oscurità

Estratti da Yves Dupont (1922-1979)

L’AZIONE DI DIO

     L’aspetto più spettacolare dell’azione di Dio saranno i tre giorni di buio su tutta la terra. I tre giorni sono stati annunciati da molti mistici, come ad esempio: La Beata Anna-Maria Taigi, Padre Pio, Elisabetta Canori-Mora, Rosa-Colomba Asdente, Palma d’Oria, in Italia; Padre Nectou, in Belgio; S. Ildegarda, in Germania; Pere Lamy, Marie Baourdi, Marie Martel. (Questa lista non è esaustiva; molti altri Santi mistici [come Santa Colomba A.D. 597. -ED] hanno annunciato i Tre giorni.).

2 - venerable-mary-agreda-3-days-of-darkness

La ven. Maria di Agreda ed altri Cattolici eminenti per santità, hanno da secoli profetizzato il terribile prossimo castigo dei Tre giorni di oscurità; nel corso del quale dalla metà ai tre quarti della popolazione mondiale sarà uccisa dall’ira di Dio.

La Chiesa non ci obbliga a credere a qualsiasi profezia particolare, come questione di fede [de fide], ma siamo portati a credere che le profezie possano realizzarsi anche ai nostri tempi, perché nelle Sacre Scritture ed anche nel Vangelo è scritto: “lo Spirito Santo parlerà a molti negli ultimi giorni”. – Inoltre, quando un’identica profezia è stata fatta da persone ampiamente separate nel tempo e nello spazio, quando questa profezia particolare è stata accompagnata da altre predizioni che si sono già avverate nel passato, e quando la santità dei mistici in questione è stata riconosciuta dalla Chiesa, saremmo davvero sciocchi a non credere che la profezia possa realmente avverarsi. Tale è il caso in merito ai Tre giorni di oscurità. Altrimenti come potremmo spiegare che una contadina analfabeta di Bretagna descriva degli avvenimenti così come li descrive un altro mistico, diciamo, in Germania o in Italia?

3 - anna-maria-taigi-1La beata A. M. Taigi…

         4 - anna-maria-taigi-2

… dopo tre giorni di oscurità …

5 - anna-maria-taigi-36 - anna-maria-taigi-4

… San Pietro e San Paolo, dopo essere scesi dal cielo, predicano in tutto il mondo e …

7 - anna-maria-taigi-5

… designano il nuovo Papa …

8 - anna-maria-taigi-6

… una gran luce che emana dai loro corpi si depositerà su di un cardinale, cioè su colui che diventerà Papa …

 9 - anna-maria-taigi-7

… la Russia, l’Inghilterra e la Cina, rientreranno nella Chiesa.

I SEGNI PREMONITORI

   Ecco i segni prossimi nel loro probabile ordine di sequenza. Questo, ad essere sinceri, è solo la mia opinione, e potrei sbagliarmi, io stesso infatti non sono un profeta; ma, dopo aver studiato un gran numero di profezie, sembra essere questo l’ordine più probabile:

1) – Farsi beffe delle leggi della Chiesa, l’irriverenza e l’immodestia nella Chiesa, cadere nel semplice atto di presenza nella Chiesa. (Queste tendenze sono state osservate dal 1950, già prima che la vera Chiesa fosse fraudolentemente usurpata nel Conclave del 26 ottobre 1958. -ED)

2) –La mancanza di carità verso il prossimo, l’insensibilità, l’indifferenza, le divisioni, i conflitti, l’empietà, l’orgoglio della conoscenza umana.

3) –La destabilizzazione della vita familiare: l’immoralità, l’adulterio, la perversione della gioventù attraverso i media (ad es. gli omosessuali che danno lezioni nelle scuole), la moda immodesta, le persone interessate solo a mangiare, bere, a ballare e dedite ad altri piaceri.

4) – Tumulti, disprezzo per le autorità, caduta dei governi, confusione in ambienti elevati, corruzione, colpi di stato, guerre civili, rivoluzioni. (I primi quattro segni precursori si sono già verificati o sono in atto, almeno in parte; per noi c’è ancora da vedere la guerra civile e le rivoluzioni in Occidente. Ma la sequenza degli eventi non è rigorosamente cronologica: c’è spazio per qualche sovrapposizione. Così, il 5° segno, il prossimo, sembra pure essere già iniziato).

5) – Inondazioni e siccità, cattivi raccolti, particolari condizioni climatiche, tornado, terremoti, maremoti, carestie, epidemie, malattie sconosciute (ad es. nuovi ceppi di virus).

 L’AVVISO

… sarà dato tra i “segni prossimi” ed i “segni immediati”, e sarà un avvenimento soprannaturale.

Durante il messaggio dell’avviso, molti saranno così spaventati da essere terrorizzarsi e molti desidereranno morire, ma l’avviso stesso sarà completamente innocuo.

L’avviso deve essere considerato come l’ultimo atto della misericordia da Dio, un ultimo appello all’umanità a fare penitenza prima dei tre giorni di oscurità e la distruzione di tre quarti della razza umana. Nel momento in cui diventeranno accettati e “legalizzati” l’omicidio di bambini non ancora nati (l’aborto) ed il peccato di Sodoma e Lesbo, noi dovremmo comprendere che Dio sta per punire l’umanità. – In quel tempo, la guerra e la rivoluzione avrà già causato un forte squilibrio ed il Comunismo sarà vittorioso, ma tutto questo sarà niente in confronto allo sfascio che si produrrà durante i tre giorni.

* È stata rivelato che ci sarà “un avviso”, un avvenimento che precederà immediatamente i 3 giorni di tenebre:

La profetessa Suor Maria di S. Pietro viene menzionata nelle rivelazioni di Marie-Julie Jahenny di La Fraudais, trattando una delle più importanti questioni. A lei è stato rivelato dal cielo la data esatta di un “avvertimento” che accadrà immediatamente prima del “castigo” dei 3 giorni di buio.

Gesù: “… l’avvertimento avverrà in un giorno, già designato, quando ci sarà poco sole, poche stelle e nessuna luce, tanto che non sarà possibile muovere un passo fuori dalle vostre case, rifugio del mio popolo. Questo avverrà quando i giorni cominciano ad allungarsi (a cominciare dal 22 dic.); non sarà dunque nel corso dell’estate, né durante i giorni più lunghi dell’anno (periodo estivo), ma quando le giornate saranno ancora brevi (orario invernale). Non sarà alla fine dell’anno, ma durante i primi mesi (dell’anno), che darò il mio chiaro avvertimento.

Quel giorno di tenebre e fulmini, sarà il primo che Io manderò per convertire l’empio e per vedere se un gran numero di persone tornerà a Me, prima della grande tempesta (castigo) che dopo poco seguirà. L’oscurità con i fulmini di quei giorni, non coprirà tutta la Francia, perché una parte della Bretagna sarà risparmiata. (Tuttavia) l’angolo in cui si trova la terra della Madre mia, la Madre Immacolata (la terra di S. Anna), non sarà coperta dal buio che giungerà fino alla vostra postazione (casa di Marie-Julie)… Tutto il restante sarà nel più terribile spavento. Da una notte alla successiva — un giorno completo —, il tuono non cesserà di rombare. Il fuoco dai fulmini produrrà numerosi danni, anche nelle case chiuse, dove qualcuno vive nel peccato. Figli miei, il primo giorno (di castigo) non toglierà nulla dagli altri tre (il castigo di 3 giorni) già sottolineato e descritto.

Quel giorno è stato rivelato alla mia serva, Catherine (Labouré), nelle apparizioni della mia Beata Madre sotto il titolo di: “Maria concepita senza peccato”. Quel giorno è (anche) registrato e ben sigillato in cinque rotoli dalla Suora di San Pietro di Tours. Quel rotolo rimarrà un segreto fino al giorno in cui una persona di Dio porrà una mano predestinata su ciò che il mondo avrà ignorato, ed anche tra gli abitanti di quel chiostro. (“Profezie di La Fraudais di Marie-Julie Jahenny”, pp. 50-51) – Rileviamo che il libro della mistica bretone, non ha imprimatur nè autorizzazione ecclesiastica, quindi non ci sono garanzie da parte di alcuna Autorità competente!! [v. Costit. Apostol. “Officiorum ac munerum”, di S. S. Leone XIII]

Nota: Il 5 agosto 1850, per ordine di Mgr. Morlot furono nascosti gli scritti di Suor Maria di S. Pietro del Carmelo di Tours. Ora è chiaro che il giorno di cui parla Nostro Signore è “un avvertimento”. Quel giorno è il “primo giorno (del castigo)” che Egli invierà per convertire i peccatori prima della “grande tempesta” (il grande castigo) che seguirà da vicino.” Gesù ha detto che, in quel giorno, Egli avrebbe dato il suo “avviso selezionante”.

4 - anna-maria-taigi-2

I tre giorni di oscurità

IL SEGNO IMMEDIATO

     Il vento ululerà e ruggirà. Lampi e fulmini di una potenza senza precedenti colpiranno la terra. Tutta la terra tremerà, ed i corpi celesti saranno disturbati (questo sarà l’inizio dei tre giorni). Ogni demone, ogni spirito maligno sarà rilasciato dall’inferno e avrà il permesso di vagare sulla terra.  –  Avranno luogo terrificanti apparizioni. Molti moriranno di puro spavento. Pioverà fuoco dal cielo, tutte le grandi città saranno distrutte, gas velenosi riempiranno l’aria, grida e lamenti saranno ovunque. I miscredenti bruceranno all’aperto similmente all’erba appassita. Tutta la terra sarà afflitta: essa sarà simile ad un enorme cimitero.  –  Appena si noteranno (questi segni), occorrerà correre al chiuso, bloccare tutte le porte e le finestre, tirare giù gli oscuranti, per non vedere, mettere rotoli di carta adesiva sulle prese d’aria, nei pressi di porte e finestre. Non bisogna rispondere alle chiamate provenienti dall’esterno, né guardare le finestre, o si morirà sul posto: “Tenete gli occhi in basso per assicurarvi che non sia possibile visualizzare le finestre assecondando la curiosità; l’ira di Dio è tanto potente, e nessuno deve tentare di sfuggire. Solo le candele di cera daranno luce; nient’altro brucerà, e le candele non si spegneranno una volta accese. Niente le alimenterà nelle case dei fedeli, ma esse non bruceranno nelle case dei “senza Dio”. Occorrerà spruzzare acqua Santa per la casa e soprattutto in prossimità di porte e finestre: i demoni infatti temono l’acqua Santa. Beneditela voi stessi e con essa ungete i cinque organi di senso: occhi, orecchie, naso, bocca, con mani, piedi e fronte. Tenete a disposizione una sufficiente quantità di acqua potabile e, se possibile, anche di cibo (anche se si può vivere senza cibo per tre giorni). Inginocchiatevi e pregate incessantemente con le braccia tese o prostrati sul pavimento. Fate gli atti di contrizione, di fede, speranza e carità. Soprattutto bisogna recitare il Rosario e meditarne i Misteri Dolorosi.  –  Alcune persone, soprattutto bambini, andranno in cielo in anticipo perché sia risparmiato loro l’orrore di questi giorni. Le persone sorprese all’aperto moriranno all’istante. Tre quarti della razza umana sarà sterminata, più uomini che donne. Nessuno sfuggirà al terrore di questi giorni.

La beata Anna-Maria Taigi ha dichiarato, per quanto riguarda questi terribili tre giorni di buio e di castigo:

“Dio manderà due castighi: uno sarà sotto forma di guerre, rivoluzioni e altri mali; essi quindi devono provenire dalla terra. L’altro sarà inviato dal cielo. Deve venire sopra la terra intera un buio intenso della durata di tre giorni e tre notti. Non si vedrà niente, e l’aria sarà carica di miasmi pestiferi che assaliranno principalmente, ma non solo, i nemici della religione. Sarà impossibile utilizzare qualsiasi illuminazione artificiale durante questa oscurità, ad eccezione delle candele di cera benedette. Chi, per curiosità, aprirà la sua finestra per guardare fuori, o lascerà la sua casa, cadrà morto sul posto. Durante questi tre giorni, la gente dovrebbe rimanere nelle proprie case, pregare il Rosario e implorare la pietà di Dio.”

“Tutti i nemici della Chiesa, conosciuti o sconosciuti, periranno sopra tutta la terra durante quel buio universale, con l’eccezione di alcuni che Dio convertirà presto. L’aria sarà infestata da demoni che appariranno sotto ogni sorta di orribili forme.”

Ma, quando tutto sembrerà perduto e senza speranza, ecco che, in un batter d’occhio, la prova sarà finita: sorgerà il sole e brillerà ancora una volta come in primavera sopra una terra purificata.- Alcune nazioni scompariranno completamente, e cambierà il volto della terra. Ci saranno non più “grandi imprese” ed fabbriche enormi che succhiano le anime degli uomini. Si farà rivivere la lavorazione artigianale, e le catene di montaggio saranno sostituite dal banco di lavoro. – Le persone torneranno alla terra, ma il cibo sarà scarso per circa tre anni. Le donne sposate partoriranno molti bambini, e per esse sarà considerata una vergogna il non avere figli, non ci saranno più “donne in carriera” che faranno uso di contraccettivi. Di donne non sposate, ce ne saranno molte, faranno parte di ordini religiosi formando grandi congregazioni di suore all’interno della Chiesa che rinascerà. Le malattie diminuiranno drasticamente, le malattie mentali saranno rare, perché l’uomo rivivrà nel suo ambiente naturale. Sarà un’epoca di fede, di vera fraternità tra vicini di casa, di civile armonia, pace e prosperità. La terra produrrà colture come mai prima. La polizia avrà poco lavoro da svolgere: la criminalità scomparirà quasi completamente. L’onestà e la fiducia reciproca sarà universale. Ci sarà poco lavoro anche per gli avvocati ed i giudici. Tutte le risorse umane che sono attualmente accaparrate dalla malvagità del mondo moderno, saranno liberate e disponibili per la produzione di materie prime utili. Così la prosperità sarà molto grande. Questo meraviglioso periodo durerà probabilmente 30 anni circa. Non appena si vedrà il sole sorgere nuovamente, alla fine dei tre giorni, ci si inginocchierà e si renderà grazie a Dio!

     Una volta avvertiti, diffondete il messaggio, non abbiate paura: sarebbe un’offesa a Dio mostrare mancanza di fiducia nella sua protezione. Coloro che diffondono il messaggio saranno protetti, ma i beffardi, gli scettici e coloro che nasconderanno il messaggio, perché hanno paura, non sfuggiranno al castigo.  

COSA FARE INTANTO

   DIFFONDERE IL MESSAGGIO; Rimanere nello stato di grazia; andare alla Messa (Nota: questo non è possibile per la maggior parte dei veri cattolici durante questa “Eclissi profetizzata (da Nostra signora di La Salette) della Chiesa”. Leggere le informazioni imperative su come adempiere all’obbligo di Messa e Confessioni valide -ED). Si reciti il Rosario ogni giorno. Procuratevi alcune candele di cera d’api e fatele benedire da un vero prete (approvato) con missione dai successori di Papa Gregorio XVII . Non comprate candele bianche ordinarie; non sono fatte di cera d’api. Si preghi per la libertà e l’esultanza della vera Chiesa. Si reciti la preghiera a S. Michele che sua Santità Papa Leone XIII ha composto dopo aver assistito ad una terrificante visione del potere di Satana. Si indossi lo scapolare marrone e la Medaglia Miracolosa. Si faccia penitenza col negare a se stessi alcuni piaceri ed intrattenimenti anche legittimi; molte delle Sante persone che hanno predetto questo castigo, insistono molto su questo punto. Mangiate con parsimonia, frugalità, giusto per sostenere la vita correttamente – pensate al cibo come ad una medicina. Quando i segni prossimi saranno finiti, vale a dire la guerra e la rivoluzione che si conclude con la vittoria del comunismo [il mondialismo del “nuovo ordine” – ndr. -], e quando si vedrà il segno di allerta, occorrerà ricordarsi di preparare il cibo, l’acqua potabile, le coperte e altri generi di prima necessità.

11 - cardinal-manning

“L’apostasia della città di Roma dal Vicario di Cristo e la sua distruzione da parte Anticristo può essere un pensiero così nuovo per molti cattolici, che credo sia bene citare il testo dei teologi di più grande fama. Primo il Malvenda, che scrive espressamente sul tema, riportando il parere di Ribera, Gaspar Melus, Biegas, Suarrez, Bellarmino e Bosius egli dice che: Roma deve apostasare dalla fede, cacciare il Vicario di Cristo e tornare al suo antico paganesimo. … Poi la Chiesa sarà dispersa, guidata nel deserto e sarà come una volta, alle origini, invisibile, nascosta nelle catacombe, nei sotterranei, nelle grotte, in anfratti; per un periodo di tempo deve essere spazzata quasi dalla faccia della terra. Tale è la testimonianza universale dei padri della Chiesa primitiva.-Henry Edward cardinale Manning, La crisi attuale della Santa Sede, 1861, London: Burns e Lambert, pp. 88-90.

 

Marie-Julie Jahenny, la bretone stigmatizzata di Monsieur De La Franquerie, è un libro poco noto del Ciambellano di Pio XII che strappa la maschera agli invasori frammassoni della setta del Vaticano-2… e fornisce informazioni precise su come soravvivere ai 3 giorni di buio: è un libro da divulgare.

 

12 - ven-elizabeth-canori-mora-prophecy-3-days-darkness

La venerabile Elisabetta Canori-Mora (d. 1825) “S. Pietro, poi ha scelto il nuovo Papa. La Chiesa è stata riorganizzata…”

“… il cielo, coperto di nuvole dense, era così lugubre che era impossibile guardare senza sgomento… il braccio vendicatore di Dio colpirà i malvagi, e nel suo possente potere Egli punirà il loro orgoglio e presunzione. Dio impiegherà le potenze dell’inferno per lo sterminio di tali persone empie ed eretiche che hanno il desiderio di rovesciare la Chiesa e distruggerne le fondamenta. …. Innumerevoli legioni di demoni invaderanno la terra ed eseguiranno gli ordini della Giustizia divinaNiente sulla terra deve essere risparmiato. Dopo questa spaventosa punizione vidi i cieli aprirsi, e San Pietro scendere nuovamente sulla terra; fu rivestito del suo abito Pontificio e circondato da un gran numero di Angeli che cantavano inni in suo onore, e lo proclamavano sovrano della terra. Ho visto anche S. Paolo discendere sulla terra. Al comando di Dio, ha attraversato la terra ed ha incatenato i demoni, portandoli davanti a San Pietro, ed ha comandato loro di tornare all’inferno, lì da dove erano venuti.

“Poi una grande luce apparve sulla terra: era il segno della riconciliazione di Dio con l’uomo. Gli Angeli hanno condotto davanti al trono del Principe degli Apostoli il piccolo gregge che era rimasto fedele a Gesù Cristo. Questi buoni e zelanti cristiani Gli hanno testimoniato il più profondo rispetto, lodando Dio e ringraziando gli Apostoli per averli risparmiati dalla distruzione comune e per aver protetto la Chiesa di Gesù Cristo, non permettendo di essere infettati dalle false massime del mondo. S. Pietro allora ha scelto il nuovo Papa. La Chiesa è stata riorganizzata…” (Profezia della Venerabile Elisabetta Canori-Mora (d. 1825) come registrato nel libro di p. Culleton: “i profeti e il nostro tempo” 1941 A.D. Imprimatur) .

La venerabile Elisabetta Canori-Mora (d. 1825) “S. Pietro, poi ha scelto il nuovo Papa. La Chiesa è stata riorganizzata…”

“… il cielo, coperto di nuvole dense, era così lugubre che era impossibile guardare senza sgomento… il braccio vendicatore di Dio colpirà i malvagi, e nel suo possente potere Egli punirà il loro orgoglio e presunzione. Dio impiegherà le potenze dell’inferno per lo sterminio di tali persone empie ed eretiche che hanno il desiderio di rovesciare la Chiesa e distruggerne le fondamenta. …. Innumerevoli legioni di demoni invaderanno la terra ed eseguiranno gli ordini della Giustizia divinaNiente sulla terra deve essere risparmiato. Dopo questa spaventosa punizione vidi i cieli aprirsi, e San Pietro scendere nuovamente sulla terra; fu rivestito del suo abito Pontificio e circondato da un gran numero di Angeli che cantavano inni in suo onore, e lo proclamavano sovrano della terra. Ho visto anche S. Paolo discendere sulla terra. Al comando di Dio, ha attraversato la terra ed ha incatenato i demoni, portandoli davanti a San Pietro, ed ha comandato loro di tornare all’inferno, lì da dove erano venuti.  –  “Poi una grande luce apparve sulla terra: era il segno della riconciliazione di Dio con l’uomo. Gli Angeli hanno condotto davanti al trono del Principe degli Apostoli il piccolo gregge che era rimasto fedele a Gesù Cristo. Questi buoni e zelanti cristiani Gli hanno testimoniato il più profondo rispetto, lodando Dio e ringraziando gli Apostoli per averli risparmiati dalla distruzione comune e per aver protetto la Chiesa di Gesù Cristo, non permettendo di essere infettati dalle false massime del mondo. S. Pietro allora ha scelto il nuovo Papa. La Chiesa è stata riorganizzata…” (Profezia della Venerabile Elisabetta Canori-Mora (d. 1825) come registrato nel libro di p. Culleton: “i profeti e il nostro tempo” 1941 A.D. Imprimatur)

7 - anna-maria-taigi-5

Stupenda “profezia del Degno pastore (data A.D. 2013) “ Lettura del Beato Tomasuccio de Foligno (XIV sec.) sulla famosa Profezia sulla Gerarchia indifesa ora in esilio.

“Uno al di là delle montagne (un ultramontano) è diventato il Vicario di Cristo. Religiosi e chierici prendono parte a questo cambiamento.-  Fuori dalla vera via, ci saranno solo uomini poco raccomandabili; alzo le spalle poiché la barca di Pietro è in pericolo e non c’è nessuno a prestargli aiuto … lo scismatico deve cadere nel disprezzo dei fedeli italiani … “Per circa dodici anni dopo il millennio gli sono stati sottoposti, ma [quindi a partire dal 2013 A.D.] il manto splendente del potere legittimo deve uscire dall’ombra nella quale veniva tenuto dallo scisma. E cessato il danno di colui [l’antipapa usurpatore] che blocca la porta della salvezza, per il suo scisma ingannevole, e giunto così al termine, il numero dei fedeli si unisce al degno Pastore, ciascuno per districarsi dall’errore e restituisce alla Chiesa la sua bellezza rinnovandola. ”

(Profezia del Beato Tomasuccio da Foligno, XIV secolo).

 

 

 

 

 

Autore: Associazione Cristo-Re Rex regum

Siamo un'Associazione culturale in difesa della "vera" Chiesa Cattolica.